CORSO DI FORMAZIONE
Agente di Commercio


 

Profilo professionale

L’agente  e  rappresentante  di  commercio  conduce  trattative commerciali con l’obiettivo di stipulare contratti di vendita di merci o servizi per conto dell’impresa committente. Svolge le attività nel rispetto  dei  vincoli  quantitativi,  qualitativi  e  di  prezzo  del prodotto/servizio trattato per conto del committente, con modalità conformi alle norme del diritto commerciale ed orientate alla massima soddisfazione e conseguente fidelizzazione del cliente.


Grafico delle competenze

  • Teoria 98%

Requisiti per esercitare la Professione

Per esercitare la professione di Agente di Commerciobisogna avere i seguenti requisiti generali, morali e professionali


Requisiti generali

– Maggiore età;

– Cittadinanza italiana o di una degli stati membri dell’ Unione Economica Europea;
– Possesso del titolo di studio di scuola secondaria di primo grado (scuola media);
– Godimento dell’esercizio dei diritti civili;


Requisiti morali

– Non essere interdetto o inabilitato, condannato per delitti contro la pubblica amministrazione, l’amministrazione della giustizia, la fede pubblica, l’economia pubblica, l’industria ed il commercio, ovvero per delitto di omicidio volontario, furto, rapina, estorsione, truffa, appropriazione indebita, ricettazione e per ogni altro delitto non colposo per il quale la legge commini la pena della reclusione non inferiore, nel minimo, a due anni e, nel massimo, a cinque anni salvo che non sia intervenuta la riabilitazione;

– Non essere sottoposto a misure di prevenzione per la lotta contro la delinquenza mafiosa;


Requisiti professionali

– Aver frequentato, con esito positivo, uno specifico corso professionale di qualificazione riconosciuto dalle Regioni;
– Diploma scuola secondaria di secondo grado (istituti commerciali);
– Diploma di laurea ad indirizzo commerciale;
– Esperienza lavorativa di un biennio di attività, nell’ultimo quinquennio, come dipendenti qualificati con mansioni di gestione e organizzazione delle vendite;
– Coadiutore di titolare di attività di vendita adibito a mansioni commerciali per un biennio nell’ultimo quinquennio regolarmente iscritto alla gestione INPS commercianti;
– Attività di commercio come lavoratore autonomo, per almeno due anni nell´ultimo quinquennio, o attività artigiana di produzione e relativa vendita;
– Titolare di impresa individuale o socio amministratore di società, per almeno due anni negli ultimi cinque, avente attività di vendita con mansioni di organizzazione e direzione delle vendite.


Incompatibilità

Sono incompatibili l´attività di lavoro dipendente da persone, associazioni od enti, privati o pubblici e l´attività di agente di affari in mediazione.

Il corso è rivolto a tutti coloro che intendono esercitare l’attività di agente/rappresentante di commercio e non sono in possesso dei titoli di studio previsti dalla normativa.

Nozioni di diritto commerciale, disciplina legislativa e contrattuale dell’attività di agente e rappresentante, nozioni di legislazione tributaria, organizzazione e tecnica di vendita, tutela previdenziale e assistenziale degli agenti e rappresentanti di commercio.

Il percorso formativo prevede 80 ore complessive di formazione d’aula (le ore per gli esami finali vanno considerate in aggiunta alle ore di lezione).

Alla fine del corso è previsto un esame finale, con Commissione nominata dalla Regione Molise.

Al termine del corso sarà rilasciato un ATTESTATO DI QUALIFICA riconosciuto dalla Regione Molise

Pin It on Pinterest